Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy
Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Consegnate le prime Volkswagen ID.3

Un'auto speciale per clienti "pionieristici"
30.10.2020

Un'auto speciale per clienti "pionieristici"

Si è svolta presso Relais Fra’ Lorenzo a Verona la consegna delle prime ID.3 ai clienti pre-bookers, che hanno deciso di ordinarle più di un anno fa per ricevere per primi la nuova vettura elettrica Volkswagen. A consegnare le vetture sono stati Stefano Mor, Direttore Generale, e Diego Castioni, Brand Manager Volkswagen.

Un momento in cui non solo i clienti hanno potuto finalmente ricevere le chiavi dell’auto tanto attesa, ma anche un’occasione in cui fare il punto sulla svolta elettrica legata alla mobilità. Una necessità sempre più sentita a livello sociale ed ambientale e a cui il mondo dell’auto sta dando un importante contributo. Volkswagen, da questo punto di vista, gioca un ruolo da vera protagonista. La filosofia sostenibile del brand tedesco si articola infatti in una strategia sempre più “green” in maniera decisamente concreta. Un dato per tutti? La casa tedesca prevede di offrire un modello elettrico per ciascuno dei principali segmenti di mercato entro il 2022. E non solo: nei prossimi anni, Volkswagen punta a diventare il leader mondiale della mobilità elettrica.

All’interno di questa visione del futuro della mobilità, ID.3 è una pedina fondamentale. La vettura è infatti la capostipite di una famiglia di mezzi che arriveranno nel corso dei prossimi anni seguendo diverse architetture: SUV, station wagon, shootingbrake e perfino una rivisitazione della mitica Dune Buggy. È la prima elettrica di Volkswagen costruita sulla MEB - la nuova piattaforma dedicata alle vetture a zero emissioni del gruppo - e introduce nuovi contenuti imprescindibili per il marchio: dall’attenzione all’ambiente (bilancio neutro di CO2 entro il 2050) all’elettrificazione di massa. Si può scegliere tra due tipologie di batterie, da 58 kWh o da 77 kWh. L’autonomia arriva fino a 550 km (WLTP). Come dichiarato dalla stessa Volkswagen, dopo il Maggiolino e la Golf, la ID.3 rappresenta la terza pietra miliare nella storia del brand tedesco, destinata a rendere la mobilità elettrica finalmente alla portata di milioni di automobilisti. Il tutto senza dimenticare - ma, anzi, incrementando ulteriormente - la qualità e l’attenzione al dettaglio che da sempre fanno parte dello spirito della casa automobilistica. Un’auto, quindi, destinata a segnare una svolta epocale e che per le sue caratteristiche ha acceso l’interesse di tantissimi appassionati e semplici curiosi. Basti pensare che nel primo weekend Porte Aperte di lancio del nuovo modello sono stati oltre 90 i test drive effettuati da Vicentini con la Nuova ID.3. Il risultato? Un grande entusiasmo riscontrato da parte di chi l’ha provata su strada e numerosi feedback positivi raccolti a margine della prova. 

A colpire e impressionare sono stati, in modo particolare, la dinamica di guida, l’erogazione della potenza, la facilità di utilizzo e il piacere di guida. A tutto questo si unisce anche un design capace di centrare il bersaglio: basta infatti uno sguardo alla Nuova ID.3 per capire quanto sia rivoluzionario il carattere della nuova nata: raffinata ed energica allo stesso tempo, sfoggia solide proporzioni ed è priva di elementi superflui. All’aspetto sportivo e possente si accompagna un’attenzione costante al comfort degli occupanti, grazie agli sbalzi insolitamente corti e all’abitacolo invece molto lungo. La Nuova ID.3, in definitiva, è un’auto per la mobilità sostenibile e allo stesso tempo una vera Volkswagen. Capace, ancora una volta, di fare centro.

“I primi clienti che hanno scelto di acquistare o prenotare un test drive con la Nuova ID.3 si distinguono per una spiccata sensibilità verso i temi dell’innovazione e dell’evoluzione tecnologica, oltre che per una capacità di visione del futuro che viene declinata anche nelle proprie scelte di vita e nel proprio business” afferma Mor. Dei veri e propri precursori della mobilità del futuro, anticipatori di nuove tendenze e ben consapevoli di esserlo.

L’Automotive ha già imboccato in maniera decisa la strada dell’elettrificazione: “Anche marchi prettamente sportivi hanno già sviluppato e stanno commercializzando modelli full-electric. Volkswagen sta investendo in maniera decisa sul lancio di modelli elettrici: c’è una precisa roadmap e a brevissimo uscirà la nuova ID.4” aggiunge Mor. I vantaggi? “Moltissimi: da una mobilità attenta all’ambiente e più semplice (basti pensare all’accesso nelle ZTL) ai vantaggi fiscali, passando da costi di gestione e manutenzione sensibilmente inferiori rispetto alle vetture tradizionali. Importante, infine, anche la componente estetica: le piattaforme elettriche consentiranno infatti ai designer di sviluppare forme diverse della carrozzeria e degli interni, quindi è lecito pensare che le vetture saranno sempre più cool e curate in questo senso” conclude Mor.


© 2020 Vicentini S.p.A.
Via Marie Curie 17 - I - 39100 BOLZANO
P.IVA e C.F. 00439410234 - Capitale sociale € 5.000.000,00 i.v - REA BZ 229385
Iscrizione ufficio registro delle imprese di Bolzano numero 00439410234 data 28/01/2020 - PEC postacertificata@pec.vicentiniverona.it
Privacy Policy - Cookie Policy
SOGGETTA ALLA DIREZIONE E COORDINAMENTO VW AG - GERMANIA
Made in Web Industry
chiudi
Ricerca l'auto che desideri. Scegli una tipologia:

- auto online disponibili per te

Km
da 0 a 133.574
Seleziona una fascia di prezzo
Prezzo
da 0 a 178.100
oppure scegli la tua rata mensile
Anticipo
loading

Loading...